Comune di Cisliano (MI)

Servizio Lavori Pubblici, Manutenzioni - Ecologia, Ambiente

Capo settore:

Luca Durè     tel. 0290387042 
sindaco@comune.cisliano.mi.it

 
Collaboratori:
 
Paola Zavaglio    tel. 0290387040
Marina Giuffredi
ufficiotecnico@comune.cisliano.mi.it

Orari di apertura al pubblico:

lunedì, mercoledì e venerdì dalle 09:00 alle 12:00
martedì dalle 16:30 alle 17:45.

Attività:

  • Esercizio delle attività in materia ambientale, di inquinamento atmosferico e acustico, idrico e elettromagnetico
  • Gestione e manutenzione del verde pubblico e dei parchi
  • Gestione e controllo delle attività artigianali ed industriali
  • Progetti operativi ambientali in accordo con i soggetti gestori dei servizi pubblici locali di valenza ambientale
  • Rapporti valutazione dell'efficienza e dell'efficacia dei servizi pubblici ambientali (acquedotto, fognature ecc) gestiti da società private.
  • Programmazione in campo ambientale: riordino del sistema fognario, tutela e risanamento ambientale, comunicazione ambientale, sviluppo sostenibile, processo di Agenda21
  • Energia e impianti: risparmio ed uso sostenibile dell'energia – E2SCO
  • Programmazione e gestione delle opere pubbliche
  • Manutenzione e gestione degli immobili comunali
  • Manutenzione della fognatura
  • Manutenzione delle strade comunali
  • Gestione delle ordinanze sulla viabilità
  • Sorveglianza sulla manutenzione della pubblica illuminazione
  • Rilascio autorizzazioni per lavori su strade o suolo pubblico
  • Rilascio autorizzazione segnaletica su suolo pubblico 
  • Progettazione preliminare e interventi di riqualificazione stradale 
  • Gestione della segnaletica stradale
  • Autorizazione installazione segnaletica di indicazione
  • Rilascio pareri per richieste di scavo, autorizazzione al transito, occupazione di suolo pubblico e manifestazioni
  • Studio e analisi degli aspetti viabilistici
  • Progettazione preliminare di interventi stradali, progettazione impianti semaforici
  • Piano delle piste ciclabili
  • Servizio di reperibilità per emergenze neve, ghiaccio e pioggia
  • Servizio di coordinamento tecnico-operativo con la Protezione Civile per emergenze ambientali di grande entità
  • Gestione pratiche relative alla bonifica dei siti inquinati
  • Attività di sensibilizzazione ed informazione ambientale ( es. differenziazione dei rifiuti);
  • Controllo servizio raccolta R.S.U. e differenziata
  • Rilascio autorizzazioni per attività rumorose
  • Attività di indagine e monitoraggio degli insetti infestanti e programmazione degli interventi
  • Gestione dei trattamenti di disinfestazione vari in aree pubbliche
  • Redazione e applicazione Piano di deratizzazione
  • Fornitura calore edifici pubblici
  • Riqualificazione funzionale, manutenzione ordinaria e straordinaria del patrimonio esistente.
  • Interventi di recupero edile ed urbano, compreso il patrimonio di edilizia
  • Gestione delle attività amministrative e tecniche connesse alla viabilità cittadina, al traffico, ai trasporti pubblici (autorizzazione scavi, ecc.)
  • Manutenzione diretta e indiretta della viabilità esistente.
  • Gestione diretta e indiretta dell'approntamento della segnaletica stradale, verticale e mobile.
  • Gestione manutenzione cimiterie
 

Documenti correlati

 
Opere pubbliche
Modulistica
Regolamenti
 
Modulo NA/1 - 18.4 KB
18.4 KB
Modulo NA/2 - 41.2 KB
41.2 KB
Indice di degrado - D.d.g. n. 13237/2008 - 3.5 MB
3.5 MB
Amianto
 
INFORMAZIONI: Il Decreto Ministeriale 6/9/1994, attuativo della legge n. 257 del 1992 sulla cessazione dell´impiego dell´amianto, prevede che dal momento in cui viene rilevata la presenza di materiali contenenti amianto in un edificio, è necessario che venga messo in atto un programma di controllo e manutenzione al fine di ridurre al minimo il rischio legato all´esposizione da parte degli occupanti. La Legge Regionale 29/09/2003 n. 17 stabilisce tra l´altro che tutti i soggetti proprietari di edifici, impianti, luoghi e mezzi di trasporto, nei quali vi è presenza di amianto, debbano segnalare all´ASL competente per territorio tutte le strutture nelle quali sia stata accertata la presenza di detto materiale, compresi i manufatti in cemento-amianto (eternit). Il Piano Regionale Amianto Lombardia (PRAL) e il protocollo regionale predisposto dalla Direzione Generale Sanità contengono le azioni, gli strumenti e le risorse necessarie per realizzare gli obiettivi indicati nella legge stessa. COSA FARE: Tutti i proprietari e/aventi titolo degli immobili e mezzi di trasporto devono compilare l´auto-notifica obbligatoria, tramite gli appositi moduli (NA1 ­ NA2) da inviare al Dipartimento di Prevenzione Medica della Asl provincia di Milano n. 1 con sede in Via Spagliardi n. 19 - Parabiago (telefono 0331498501 fax 0331498535 Email dipartimento.prevenzione@aslmi1.mi.it e, per conoscenza, al Comune di Cisliano.